Bruce & Shark 3.5″ Zoll IPS USB | Recensione

0
Bruce & Shark 3.5″ Zoll IPS

Cos’è un pc gaming oggi senza accessori inutili, led rgb, statuette e schede video poten… ah no, quelle decisamente no oggi. Scherzi a parte senza girarci intorno oggi assemblare un computer vuol dire anche curare il lato estetico, il passaggio dei cavi, e perché no aggiungere anche dei piccoli schermi aggiuntivi che hanno in gran parte un ruolo scenico, ma che posso fornirci anche informazioni istantanee come il carico su CPU e GPU. Il piccolo Bruce & Shark 3.5″ è appunto uno schermo aggiuntivo (IPS full viewing angle) che si collega al pc tramite due modalità: USB-C parte dal dispositivo e arriva USB al PC, oppure direttamente con l stesso type-c, è compatibile. All’interno della confezione troveremo il piccolo monitor accuratamente imballato con plastica anti statica, un cavetto piuttosto corto e un bracket di supporto che sono riuscito a perdere dopo un giorno.

Le caratteristiche del Bruce & Shark: il suo scopo è quello di fornirci informazioni e di farlo con un’estetica accattivante, oltre che personalizzabile. Area di visualizzazione: 49 x 74 mm, dimensioni: 55 x 85 mm, risoluzione: 320 x 480 in uno schermo ben visibile e dalla buona luminosità. Il suo schermo è ben visibile da tutti i lati. Tra gli aspetti chiave di questo mini display c’è l’immediatezza d’uso, si deve infatti semplicemente collegare al pc e far partire la sua applicazione, ma su questo ci torneremo dopo. Non vi sono altre caratteristiche rilevanti da sottolineare, la scocca comunque è in metallo e la percezione di robustezza c’è. Insomma non sembra il classico prodotto super cheap. La parte posteriore è completamente nuda invece. 

Cosa fare nel software? Anzi tutto dovete recarvi all’indirizzo xf.xuanfang.co e scaricare quindi i file Zip contenente questo semplice programma che non richiede installazione di alcun tipo. All’inizio ero molto scettico nel lanciare questo programma, ho fatto qualche ricerca e qualche test prima di lanciare, sembra sicuro. All’interno del programma vi devo dire che in realtà le funzioni sono davvero tante, ma bisogna accettare l’impostazione grafica molto grezza e rudimentale, ma c’è davvero tutto. Essenzialmente nella scheda base scegliamo il tema, eventualmente lo possiamo ruotare di 180 gradi. Nella scheda Theme Editor invece entriamo nel vivo della personalizzazione. Senza star qui a parlarvi per ora di come funziona, io stesso ancora ci perdo tempo, divertendomi con le grafiche, vi dico che: Static Info, come suggerisce il termine non fa riferimento a nulla che sia animato, infatti sono delle scritte che potete quindi avvicinare a livello grafico a un determinato sensore, così da distinguere quale percentuale state guardando ad esempio. Sulla Dynamic Info andremo ad aggiungere tutti i parametri di nostro interesse come; carico GPU, utilizzo della RAM, del disco, piuttosto che la data e l’orario.

Poi c’è la scheda background che se siete appassionati di grafiche, vi fa divertire. Seguendo le specifiche indicate nell’app stessa potete creare e caricarvi i vostri sfondi per la modalità verticale ed orizzontale. Da qui ovviamente il divertimento sta nel creare delle grafiche che siano coerenti e allineate con le informazioni a schermo. Insomma, vedete voi cosa farne di queste personalizzazioni che comunque sono complete e ben fatte, pur essendo tutto molto grezzo. Conclusioni, vale la pena si o no? Nello specifico questo piccolo schermo è venduto a un prezzo che ritengo troppo alto, si possono trovare anche a meno e sono comunque bei display. C’è poi il discorso software, alcuni sono più aperti a programmi come AIDA64, altri chiusi. C’è davvero di tutto sebbene sia una nicchia di prodotti. La qualità del prodotto mi ha convinto, l’app un po’ meno semplicemente perché tende a crashare, insomma capita durante le personalizzazioni, capita durante qualche riavvio, ma nulla di che. Lo trovate su Amazon!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here