La Fortune Global 500 è la classifica annuale delle 500 più grandi aziende del mondo misurata in termini di fatturato totale. Insieme, le aziende incluse nella Global 500 hanno generato 41 trilioni di dollari di ricavi e 2,9 trilioni di dollari di profitti nel 2023, impiegano 70,1 milioni di persone in tutto il mondo e sono rappresentate da 33 paesi/territori e regioni di tutto il mondo.

Fortune China

Inoltre, nella prima lista Fortune China 500 pubblicata la scorsa settimana, Lenovo si è classificata al 67° posto tra le 500 maggiori aziende cinesi in termini di fatturato. Tanto per fare un esempio, nella stessa lista, al 21° posto figura Alibaba Group Holding.

Lenovo è presente nell’elenco Fortune Global 500 da 14 anni, merito dei motori di crescita diversificati dell’azienda che continuano a raggiungere nuovi traguardi e a generare solide prestazioni. La trasformazione guidata dai servizi sta determinando progressi costanti, aumentando il mix di ricavi delle aziende non PC a un massimo dell’anno fiscale di quasi il 40%. I risultati ottenuti dall’azienda lo scorso anno hanno rafforzato la sua chiara strategia e la sua resilienza operativa anche di fronte alle incertezze globali nell’ultimo anno, poiché continuerà a investire in ricerca e sviluppo per cogliere la prossima ondata di opportunità di crescita in futuro.

Cos’è Fortune Global 500

Henry Robinson Luce fondò la rivista Fortune nel 1929, sulla scia della Grande Depressione e della morte del compagno di studi a Yale Briton Hadden, con il quale aveva co-fondato la rivista Time e la Time-Fortune Corporation (poi Time Incorporated) nel 1922. In un prospetto del 1929 per gli inserzionisti, Luce scrisse che Fortune doveva essere “la rivista ideale di superclasse” per “persone ricche e influenti”. Dovrebbe essere, aggiungeva, “straordinariamente bella” e “così riccamente illustrata e così distinta nell’aspetto che sarà istintivo girarne le pagine”. E dopo averle sfogliate, il lettore scoprirà un contenuto editoriale di una vitalità così sorprendente che, se fosse solo ciclostilato sulla carta da giornale più economica, lo pagherebbe comunque caro”. Il prezzo? 10 dollari all’anno, “una barriera così alta che solo il lettore entusiasta e benestante la affronterà”.

FORTUNE è un’organizzazione mediatica globale dedicata ad aiutare i suoi lettori, spettatori e partecipanti ad avere successo nel mondo degli affari attraverso un accesso senza rivali e la migliore narrazione della categoria.