ALIENWARE | reinventare il futuro della connessione con Concept Nyx

0

Come ci metteremo in contatto con i colleghi tra cinque o dieci anni? Interagiremo tutti con gli ologrammi? Completamente immerso nei mondi virtuali? O la realtà sarà molto più vicina a come la maggior parte di noi lavora oggi dai propri laptop?

I mondi virtuali e le esperienze coinvolgenti potrebbero offrire nuovi entusiasmanti modi per connettersi con gli altri e con i nostri contenuti. E con le persone più disperse e i modelli di lavoro più personalizzati di prima, il modo in cui collaboriamo e portiamo a termine le cose non è mai stato così importante.

È compito del mio team scavare nelle tendenze e nelle tecnologie future, sperimentare soluzioni e reimmaginare le esperienze. Sebbene gli ambienti immersivi giocheranno un ruolo nel futuro del lavoro, le riunioni faccia a faccia, i messaggi istantanei, gli strumenti di collaborazione e le videochiamate non andranno da nessuna parte. Ecco perché ci stiamo concentrando sull’esperienza dell’utente e perfezionando i micro momenti quotidiani che potrebbero essere dirompenti mentre potenzialmente rimbalziamo tra mondi fisici, digitali e virtuali in futuro.

Stiamo ponendo domande come: come interagiranno le persone all’intersezione di questi mondi? Di quali strumenti avranno bisogno le persone per spostarsi tra questi luoghi senza problemi ? E se le persone non volessero indossare un visore e immergersi in un mondo virtuale per otto ore al giorno, sarebbero escluse da progetti futuri o opportunità di collaborazione?

Strumenti intelligenti e familiari per interazioni future

Utilizzando la capacità di Concept Nyx di fornire elaborazione ovunque, alimentata all’edge, abbiamo esplorato come accoppiare dispositivi e periferiche familiari con l’Intelligenza Artificiale (AI) per lavorare insieme come un ecosistema per offrire esperienze facilmente accessibili e coinvolgenti oltre il gioco .

I nostri laboratori sono ricchi di dimostrazioni e concetti coinvolgenti curati per aiutarci a testare ed esplorare come Dell potrebbe aiutare le persone a spostarsi tra vari spazi e attività in modo intuitivo in futuro. Dalle build di realtà virtuale (VR) completamente immersive alle esperienze di realtà mista (XR) con display e altri strumenti che eliminano la necessità di un visore VR, questi ambienti ci hanno aiutato a sviluppare concetti come il Concept Nyx Companion. Essendo un dispositivo leggero in stile tablet che può essere visualizzato e accessibile in ambienti VR e XR, il concetto potrebbe essere uno strumento coerente in tutti questi spazi e potrebbe garantire che il contenuto degli utenti sia in un unico posto mentre si spostano tra spazi e attività. Non è più necessario scattare foto di lavagne o copiare appunti da caricare in uno spazio diverso: gli utenti possono semplicemente eseguire uno screenshot dello spazio del progetto e/o copiare facilmente i contenuti per la condivisione su più schermi.

Leggi il comunicato completo su Dell.com.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here