HitPaw Edimakor include ora...

Rilasciato HitPaw Edimakor per Mac V2.6.0: generatore video AI, STT, TTS...

Hype: Buoni Regalo Amazon...

Prova a vincere 500€ in Buoni Regalo Amazon.it. HYPE presenta: La...

Amazon Luna: quanto costano...

Amazon Luna, ecco quanto costano gli abbonamenti. Vediamo in questo breve...

Che cos’è Amazon Luna:...

Che cos'è Amazon Luna; Brevissimi, cerchiamo di spiegare il funzionamento di...

Gli occhiali AR RayNeo X2 su Indiegogo, parte il crowdfunding

Gli occhiali AR RayNeo X2 debuttano nel crowdfunding globale...

The Infinite Inside, il prossimo titolo in Realtà Mista promette bene

The Infinite Inside è il prossimo titolo in Realtà...

app Spatial Support; Assistenza in tempo reale per Apple Vision Pro con TeamViewer

TeamViewer presenta l'app di assistenza in tempo reale per...

Press releases

OGGI: Gli ultimi comunicati stampa delle aziende

Nuovi accessori Meta Quest 3 Razer

Elevare la realtà virtuale a nuovi livelli: presentazione dei...

MSI presenta la ventola ARGB MPG EZ120

MSI presenta la ventola ARGB MPG EZ120 senza cavi...

Logitech G presenta la nuova tastiera da gioco PRO X 60 LIGHTSPEED

Logitech G PRO X 60 LIGHTSPEED Gaming Keyboard. E'...

Le nuove CORSAIR WS DDR5 RDIMM ECC

CORSAIR entra nel mercato delle workstation DDR5 con il...

Razer Kishi Ultra, il controller di gioco mobile definitivo per iPhone serie 15, Android e iPad Mini

Razer Kishi Ultra, un'aggiunta rivoluzionaria al mondo dei giochi...

Precisione senza limiti: gli switch Razer Gen-2

Presentati gli switch Razer Gen-2 (ottici analogici). Nel competitivo...

Corsair presenta il PC CORSAIR ONE i500

Compatto senza compromessi: CORSAIR presenta il PC CORSAIR ONE i500.Un potente computer compatto ricco di componenti all'avanguardia e che vanta prestazioni di fascia alta per...

Samsung Galaxy Ring entro il 2024

Nel corso del MWC 2024 di Barcellona, l'azienda ha...

I nuovissimi laptop ThinkPad e ThinkBook Lenovo, all’avanguardia (anteprima MWC)

I laptop ThinkPad e ThinkBook all'avanguardia di Lenovo aprono...

Samsung parteciperà all’AI-RAN, si unisce per guidare l’innovazione (6G) e IA

Samsung Electronics ha annunciato che parteciperà all'AI-RAN Alliance come membro...

Samsung presenta Galaxy AI Vision al MWC 2024

Samsung presenta Galaxy AI Vision al MWC 2024 con...

Lenovo al MWC 2024, il suo ultimo portafoglio di PC AI e Far Edge Computing

Lenovo al MWC 2024 presenterà il suo ultimo portafoglio...

Rumors

Cos’è Apple Vision Pro: nel caso te lo fossi perso

Non siamo troppo lontani dal lancio ufficiale. Ma cos'è...

Apple Vision Pro: troppo complicato da produrre?

Apple Vision Pro, previsto ad oggi per marzo 2024,...

Fossil e Wear OS , divorzio all’orizzonte e poche altre novità

Fossil e Wear OS sono pronti a lasciarsi, come...

Samsung sarà Apple’s primary supplier per pieghevoli ed XR

Samsung punta a diventare Apple's primary supplier e si...

PS5 Pro aumento in raster del 60%?

PS5 Pro avrà un boost della GPU, vedremo un...

Tales of Kenzera: ZAU, un leak lo anticipa

Tales of Kenzera: ZAU è stato anticipato da un...

Razer Kaira X: headset definitiva per PS5?

Prodotto consigliato

Cosa cercate in una cuffia con microfono quando siete comodi e pronti per giocare al vostro videogame preferito? Ritengo che alcuni aspetti siano davvero imprescindibili quali il confort e la qualità audio. Subito dopo ma neanche troppo per importanza c’è il design, magari la qualità costruttiva rispetto al costo che avete pagato per avere quella cuffia. Beh diciamo quindi che non siete a caccia dell’ultimo prodotto, features, e non volete pagare una headset quanto una scheda madre… siete nella reviews giusta.

Razer Kaira X è una cuffia con microfono che guarda dritto alla sostanza, zero fronzoli, solo elementi essenziali. Il design non è tra i più anonimi anzi, la Kaira si ispira molto al design PS5 tanto che può essere considerata un’headset ottimizzata per questa piattaforma, ma vedremo che è utilizzabile a 360 gradi. Premetto che la stessa Razer vende le cuffie in due varianti distinte ovvero quella PS5 e quella Xbox, sebbene non siano due prodotti differenti alcune features sono ottimizzate per le rispettive piattaforme. Oggi vedremo la versione PlayStation. 

Tecnicamente parlando: come detto Razer ha portato sul mercato un prodotto dal mio punto di vista estremamente concreto, motivo per cui apprezzo molto la Kaira. Adoro i prodotti che vanno dritti alla sostanza, magari rinunciando a qualcosa, ma col giusto rapporto qualità-prezzo. La cuffia ha un’impedenza contenuta di 32 Ω con una risposta in frequenza standard 20 Hz – 20 kHz, anche i valori di sensibilità sono contenuti; 96 dBSPL / mW. Facile pilotarle, non troppo semplice spingerle oltre nel volume e nelle dinamica, ma parliamo di una cuffia votata al gaming e all’ottimizzazione. I driver montati sono licenziati direttamente da Razer col nome Razer™ TriForce e sono da 50 mm, una chicca niente male poiché una delle poche e reali differenze stanno proprio nella grandezza dei driver, è una di quelle migliorie che è tangibile. Molto più che la risposta in frequenza.

Qualità costruttiva al TOP: nulla da dire sul comparto qualitativo, le Kaira X sono eccezionali sotto il profilo della costruzione. Con un peso molto contenuto di 283 g / 0,62 lbs sono inoltre facile da indossare e tenere anche in lunghe sessioni di gioco. I controlli di volume e mute del microfono sono nel posto giusto e facilmente accessibili. Bene l’archetto e i cuscinetti FlowKnit in memory foam.

Vanno bene solo in gaming? Assolutamente no.
Il porgere l’altra guancia in musica e film è un altro pregio non da poco di queste Razer Kaira X. Nei vari YouTube o Netflix sono riuscito ad apprezzare in pieno sia la generosità dei driver che la qualità audio. Il basso è notevole, poco insistente ma piuttosto fedele per una cuffia che non vuole scontrarsi nel campo dell’ascolto musicale. Podcast piacevoli da ascoltare, film ma anche documenti. Insomma molto bene l’utilizzo offroad. Razer ha comunque pensato una cuffia esclusiva o quasi per PlayStation motivo per cui troveremo un solo jack audio che non è splittato naturalmente come se fosse per PC. La versione Sony non è indicata come compatibile con Xbox, quindi attenzione. Al contrario sarà possibile utilizzare tranquillamente le Kaira su PC a patto di rinunciare al microfono. Non ho provato ad utilizzare uno split in quanto in contemporanea sto utilizzando un microfono esterno di cui porterò una recensione, anche lui molto figo e molto gaming. Andando oltre la questione compatibilità parliamo di prove sul campo.

Suono cristallino: Kaira X è una cuffia specifica per gaming (PS5 e Xbox) compatibile anche con tutte le altre piattaforme ma occhio che avete un solo jack per audio e microfono, che riesce a restituire un audio cristallino, non troppo equalizzato o sbilanciato, adatto anche a un utilizzo extra-console. In game le Razer si comportano benissimo restituendo una discreta fedeltà del posizionamento degli oggetti e della spazialità, merito anche dei driver da 50 mm. Il maggior pregio resta proprio la purezza del suono restituito, questo le rende praticamente universali nell’ambito gaming, ottime negli FPS come nei titoli di guida, recentemente testate proprio sul nuovo NFS (spoiler non mi è piaciuto), ma anche Fortnite, APEX e così via. Il titolo della recensione parla chiaro; è una domanda che non ha nulla di provocatorio ma una seria considerazione. Del resto cos’altro vorremmo in una cuffia? Ecco, l’unica pecca ed è davvero l’unica nota storta in questa headset è il fastidioso microfono, funziona bene intendiamoci, ma quando non lo utilizziamo non si riesce a fissarlo in una posizione che sia discreta. Alla cifra di poco superiore ai 50€ (amazon) riusciamo a portarci quindi a casa una cuffia dal design estremamente pulito e molto coerente con lo stile PS5, mentre per la versione Xbox per qualche ragione i prezzi sono superiori (75€ circa). Se volete rimanere su cifre inferiori guardate anche le Kraken X. Non posso che consigliarvi le Razer Kaira X ed invitarvi a provarle.

Fabio Nardozzi
Fabio Nardozzihttps://www.fabionardozzi.it
Ciao! Finalmente ho deciso di tornare online e parlare di quello che è in sostanza il mio mondo: tecnologia, informazione, gusto e buon vivere. Cerco di portare sempre contenuti ed approfondimenti di qualità, testando o navigando personalmente su ogni prodotto, sito web o servizio. Ci vediamo presto su queste pagine allora... un saluto.