Layajia Bluetooth 5.0: musica ad alto volume!

1

Layajia, un brand che nessuno conoscerà, mi ha presentato i suoi TWS (true wireless earbuds). Cosa abbiamo di interessante in questi auricolari? Tanta autonomia, un design decisamente futuristico e un sound che… spacca! Il prezzo è molto interessante ma scopriamole meglio in questa review.

Layajia TWS BT 5.0

Le Layajia sono TWS dal peso contenuto nonostante le dimensioni e i driver da 6 mm a 32 Ohm. Pesano infatti singolarmente 5.5 g e integrano una batteria da 85 mAh. Sfruttano il Bluetooth 5.0 (codec audio SBC – AAC) per un raggio d’azione di 10 metri e una connessione decisamente stabile. Il device è identificabile come F9. Hanno una risposta in frequenza standard 20 – 20 e un SPL massimo di 93 dB.

Andare ulteriormente nei dettagli tecnici non renderebbe giustizia a un prodotto che seppur apparentemente anonimo nel contesto degli auricolari TWS riesce a farsi rispettare. Il meglio di queste F9 risiede infatti nell’autonomia complessiva, data dal power bank da 220 mAh e nel sound. Portando questi dati alla pratica, circa 156 ore complessive di utilizzo. Singolarmente invece potremmo aspettarci di superare anche le 10 ore. La ricarica avviene tramite USB-C e si competa in circa 2,5 ore. Un ottimo risultato per Layajia.

Come suonano? Prime prove svolte direttamente su YouTube ascoltando qualche news e video con tante voci. L’audio è molto dettagliato, chiaramente la forma in-ear delle cuffie rende il suono carico di basso e anche goffo in qualche situazione, ma si riesce a percepire facilmente anche una buona registrazione fatta con un microfono tipo a Cardioide da uno standard. Cioè in sostanza, con un orecchio allenato si può percepire la direzionalità della voce e se questa viene registrata da una posizione specifica, avendo ad esempio il microfono centralmente, e addirittura – ma queste sono percezioni e valutazioni estremamente soggettive, su quale parte della capsula lo streamer sta parlando. Immaginate il classico microfono a cardioide, dove sulla parte alta della capsula la voce è più squillante e più calda sulla parte bassa. Ho accennato qualcosa su questo argomento nella recensione del Voncen BM800.

Valutazioni comunque che lasciano un po’ il tempo che trovano, proprio perché appunto l’ascolto rientra tra quegli argomenti tanto discutibili quanto soggettivi. La prima valutazione quindi è che queste F9 possono essere utilizzate anche per l’ascolto di podcast, film e serie tv ma sul lungo periodo possono affaticare l’ascoltatore. Sul fronte musicale la situazione cambia radicalmente, semplicemente perché ascoltare le tracce giuste rendono l’ascolto appagante. Il basso effettivamente è presente, complice anche la forma degli auricolari, l’ergonomia complessiva e l’isolamento acustico verso l’esterno. A livello puramente tecnico mi aspettavo un’escursione della gamma bassa più dinamica e aperta, è infatti presente ma più martellante che vibrante. La dimensione dei driver è indubbiamente limitante.

In compenso l’equalizzazione generale è buona e nessun preset sembra essere inserito di default. Anche in playlist spinte si riescono a percepire tutti i suoni, medio-alte comprese. Buona la voce, buoni gli strumenti. EQ quindi piuttosto piatta dove la traccia stessa guiderà l’ascolto. Come spazialità l’audio rimane molto centrale e non da modo agli strumenti stessi di posizionarsi correttamente all’interno di una scena musicale, ma per il tipo di sound che queste F9 vogliono replicare nulla da dire. Si poteva osare di più sul basso probabilmente? Forse si. In conclusione credo che queste erabuds siano molto valide per il prezzo d’acquisto, complice anche un bel design futuristico e una batteria capiente. I controlli touch funzionano bene e il piccolo display LCD fa il suo. Gli auricolari vanno in standby automatico dopo 5 minuti, un tempo forse esagerato, compensano comunque con una connettività reattiva; si connettono infatti al dispositivo aprendo già lo sportellino del power bank.

Il volume complessivo è buono, sostanzioso direi. In senso più ampio e generalizzato sull’ascolto prettamente musicale queste F9 vanno molto bene. Comprarle si o no? Si e no, come sempre. Il prezzo è rapportato alla qualità generale e al tipo di prodotto. Anche i microfoni non sono male e hanno una notevole sensibilità. Sarebbe stato utile inserire la funzione di play-pause inserendo o togliendo gli auricolari. Peccato. Alternative come sempre ce ne sono, più o meno economiche.

Alternative? Guarda su Banggood!

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here