Press releases

OGGI: Gli ultimi comunicati stampa delle aziende

MPG 341CQPX QD-OLED e MAG 271QPX QD-OLED E2 da MSI

Espandere gli orizzonti, soddisfare le esigenze di ogni giocatore:...

Presentato il nuovo Router Acer Predator Connect W6x

Acer ha annunciato il nuovo router Predator Connect W6x...

Acer Predator X27U F3, Predator X34 X5 e Predator X32 X3

I nuovi modelli includono Predator X27U F3, Predator X34...

Presentati i nuovi monitor da gaming Acer Predator OLED, fino a 480 Hz

La nuova gamma di monitor gaming Acer Predator OLED,...

Presentato Lenovo Tab Plus, il tablet da sogno per gli amanti della musica

Presentato Lenovo Tab Plus, un tablet per l'intrattenimento che...

Il nuovo PC AI Lenovo ThinkPad P14s Gen 5 Mobile Workstation

Lenovo ha lanciato Lenovo ThinkPad P14s Gen 5 progettato per i...

GCC di GIGABYTE e iCUE di Corsair ora lavorano insieme

GCC di GIGABYTE e iCUE di Corsair collaborano per potenziare la compatibilità multipiattaforma grazie all'integrazione software. GIGABYTE ha sempre dato priorità all'esperienza utente, che include...

I nuovi case con vista “panoramica” MSI PANO

MSI PANO, case rivoluzionario che si discosta dal design...

La nuova tastiera Logitech G515 LIGHTSPEED TKL a basso profilo

L'azienda ha recentemente annunciato la tastiera da gaming wireless Logitech...

MSI MAG Infinite E1 è disponibile (Computex 2024)

MSI MAG Infinite E1 è stato lanciato in occasione...

Raffreddamento rivoluzionario con la serie iCUE LINK TITAN

Raffreddamento rivoluzionario con la serie iCUE LINK TITAN: questi dispositivi...

CORSAIR Custom Lab è stato presentato al Computex 2024

CORSAIR pone le basi per il tuo stile con...

Rumors

Cos’è Apple Vision Pro: nel caso te lo fossi perso

Non siamo troppo lontani dal lancio ufficiale. Ma cos'è...

Fossil e Wear OS , divorzio all’orizzonte e poche altre novità

Fossil e Wear OS sono pronti a lasciarsi, come...

Samsung sarà Apple’s primary supplier per pieghevoli ed XR

Samsung punta a diventare Apple's primary supplier e si...

PS5 Pro aumento in raster del 60%?

PS5 Pro avrà un boost della GPU, vedremo un...

Tales of Kenzera: ZAU, un leak lo anticipa

Tales of Kenzera: ZAU è stato anticipato da un...

Switch 2 caricamenti: Breath of the Wild non ne avrà

Breath of the Wild non avrà caricamenti grazie alle...

Apple Vision Pro: troppo complicato da produrre?

Apple Vision Pro, previsto ad oggi per marzo 2024, sarebbe troppo complicato da produrre. La notizia non è freschissima, ma vogliamo ripercorrere tutta la storyline. Questo rumors rimbalzò sulle pagine di Bloomberg e sulle nostre maggiori testate giornalistiche. Inizialmente questo visore per la Realtà Mista era previsto già questo gennaio. La disponibilità comunque riguarda inizialmente solo gli Stati Uniti, con una graduale distribuzione anche nel resto del mondo. Si parla ancora di vere sessioni di “allenamento”, o potremmo dire di apprendimento, dove ogni cliente prima dell’acquisto potrebbe ricevere un appuntamento presso gli store Apple, dove viene spiegato il funzionamento dello stesso. Verosimilmente immaginiamo che questo “tutorial” possa essere skippato.

Apple Vision Pro
Utilizza AR per visualizzare Apple Vision Pro.

Vision Pro non subirà ritardi, ma resta complicato produrlo.

Il primo punto da affrontare, è fare formazione ai dipendenti. Si era parlato anche qui tempo fa di come l’aziende avrebbe dovuto formare i dipendenti Apple per affrontare il lancio del visore. Una cosa è certa: Apple Vision Pro non verrà venduto da rivenditori di terze parti. Questo è comprensibile, non solo perché parliamo di Apple, ma proprio per le modalità di vendita previste. Delle vere e proprie vendite personalizzate sulla base dell’utente. Spazio alla personalizzazione. Questo visore dovrà calzare perfettamente sul viso di chi lo indosserà. Ed è comprensibile visto anche il prezzo. Si parla quindi di eventuali fasce e lenti graduate customizzate. Mancano ancora delle informazioni per chiudere il cerchio e il lancio è davvero dietro l’angolo.

La Beta avanzata di iOS nella versione 17.2 include delle funzionalità “già integrate” per Vision Pro. visionOS è attualmente in fase di test. Ad esempio con gli iPhone 15 Pro si possono acquisire dei video spaziali. No, non centra nulla lo spazio profondo e i pianeti, piuttosto di contenuti che andranno al di la di qualsiasi cosa abbiamo visto fino ad oggi. Girando un video di questo tipo potremmo riviverlo direttamente nel visore, come se stessimo li.

Comunicato Rilasciato daImmagine di
Fabio Nardozzi
Fabio Nardozzihttps://www.fabionardozzi.it
Ciao! Finalmente ho deciso di tornare online e parlare di quello che è in sostanza il mio mondo: tecnologia, informazione, gusto e buon vivere. Cerco di portare sempre contenuti ed approfondimenti di qualità, testando o navigando personalmente su ogni prodotto, sito web o servizio. Ci vediamo presto su queste pagine allora... un saluto.