Press releases

OGGI: Gli ultimi comunicati stampa delle aziende

MPG 341CQPX QD-OLED e MAG 271QPX QD-OLED E2 da MSI

Espandere gli orizzonti, soddisfare le esigenze di ogni giocatore:...

Presentato il nuovo Router Acer Predator Connect W6x

Acer ha annunciato il nuovo router Predator Connect W6x...

Acer Predator X27U F3, Predator X34 X5 e Predator X32 X3

I nuovi modelli includono Predator X27U F3, Predator X34...

Presentati i nuovi monitor da gaming Acer Predator OLED, fino a 480 Hz

La nuova gamma di monitor gaming Acer Predator OLED,...

Presentato Lenovo Tab Plus, il tablet da sogno per gli amanti della musica

Presentato Lenovo Tab Plus, un tablet per l'intrattenimento che...

Il nuovo PC AI Lenovo ThinkPad P14s Gen 5 Mobile Workstation

Lenovo ha lanciato Lenovo ThinkPad P14s Gen 5 progettato per i...

GCC di GIGABYTE e iCUE di Corsair ora lavorano insieme

GCC di GIGABYTE e iCUE di Corsair collaborano per potenziare la compatibilità multipiattaforma grazie all'integrazione software. GIGABYTE ha sempre dato priorità all'esperienza utente, che include...

I nuovi case con vista “panoramica” MSI PANO

MSI PANO, case rivoluzionario che si discosta dal design...

La nuova tastiera Logitech G515 LIGHTSPEED TKL a basso profilo

L'azienda ha recentemente annunciato la tastiera da gaming wireless Logitech...

MSI MAG Infinite E1 è disponibile (Computex 2024)

MSI MAG Infinite E1 è stato lanciato in occasione...

Raffreddamento rivoluzionario con la serie iCUE LINK TITAN

Raffreddamento rivoluzionario con la serie iCUE LINK TITAN: questi dispositivi...

CORSAIR Custom Lab è stato presentato al Computex 2024

CORSAIR pone le basi per il tuo stile con...

Rumors

Cos’è Apple Vision Pro: nel caso te lo fossi perso

Non siamo troppo lontani dal lancio ufficiale. Ma cos'è...

Apple Vision Pro: troppo complicato da produrre?

Apple Vision Pro, previsto ad oggi per marzo 2024,...

Fossil e Wear OS , divorzio all’orizzonte e poche altre novità

Fossil e Wear OS sono pronti a lasciarsi, come...

Samsung sarà Apple’s primary supplier per pieghevoli ed XR

Samsung punta a diventare Apple's primary supplier e si...

PS5 Pro aumento in raster del 60%?

PS5 Pro avrà un boost della GPU, vedremo un...

Tales of Kenzera: ZAU, un leak lo anticipa

Tales of Kenzera: ZAU è stato anticipato da un...

ByteDance lascia PICO al suo destino?

Le ultime notizie di un possibile abbandono definitivo di ByteDance non ci fanno ben sperare. Zhang Yiming è sempre più convinto di abbandonare gradualmente il settore VR, lasciando PICO in mano al proprio destino. Il colosso proprietario del marchio TikTok ha investito tanto da quando ha acquistato il noto marchio di visori nel 2021, ma forse è entrato in un mercato senza le giuste competenze. Tante le analisi fatte nel corso del tempo, tante speculazioni e poche certezze.

PICO 4

ByteDance lascia PICO: mancano le competenze

Ci sono state tante fonti attendibili che nel corso del 2023 hanno parlato di una possibile chiusura del marchio PICO. La situazione certo non è migliorata, ma forse non vedremo la fine definitiva di questi visori per la Realtà Virtuale. Le ultime notizie erano state riportate su EugalOcean lo scorso 20 ottobre, secondo cui un importante responsabile di PICO si sarebbe recato a Singapore per fare rapporto al fondatore di BD. Il feedback che avrebbe ricevuto è che l’azienda abbandonerà gradualmente il progetto. In sostanza ritirandosi. Il motivo sembrerebbe dovuto al fatto che il colosso non abbia le giuste competenze per affrontare a muso duro questo mercato e sfidare i concorrenti.

Probabilmente però se PICO 4 avesse venduto quanto ipotizzato, non si parlerebbe di competenze né di abbandono. Infatti l’ultimo visore di PICO non ha centrato gli obbiettivi di vendita. Questo ha scatenato una serie di problematiche anche all’interno dell’azienda. Nonostante tutto l’ultimo visore presentato era anche superiore a Meta Quest 2, il diretto rivale. Quello che pensiamo noi è che per sfidare un nome affermato come Quest bisogna pianificare ogni singolo dettaglio. Non basta un hardware all’altezza. Uno degli obbiettivi che sicuramente non è stato centrato è quello di non aver portato giochi in esclusiva. Cosa che Meta ovviamente ha fatto e continuerà a fare.

Fabio Nardozzi
Fabio Nardozzihttps://www.fabionardozzi.it
Ciao! Finalmente ho deciso di tornare online e parlare di quello che è in sostanza il mio mondo: tecnologia, informazione, gusto e buon vivere. Cerco di portare sempre contenuti ed approfondimenti di qualità, testando o navigando personalmente su ogni prodotto, sito web o servizio. Ci vediamo presto su queste pagine allora... un saluto.