Antifurto Auto-Moto economico | Sono soddisfatto?

0

I famosi Anti Theft Alarm a basso costo spopolano sulle pagine di Amazon e dei principali store online. Sono famosi solo per il prezzo relativamente basso o nascono delle funzioni realmente interessanti? A distanza di qualche mese di onorato servizio del mio piccolo allarme da moto, nello specifico un KS-SF22R, vi porto una recensione che spero sia completa e anche esaustiva riguardo sia gli aspetti positivi che quelli negativi.

Quale antifurto economico scegliere? Domanda fondamentale ma tranquilli: sulla fascia estremamente economica di prezzo i prodotti hanno praticamente tutti le stesse caratteristiche e posso dirvi con quasi assoluta certezza che sono tutti validi. Senza considerare poi che come avviene per auricolari, cuffie o tastiere gaming (sempre economici) i chip o le parti elettroniche non sono altro che le medesime – applicate su altri prodotti dove la aziende applicano il proprio nome. Le caratteristiche che però un buon anti furto dovrebbe avere è quella di essere discreto dal punto di vista estetico ma rumoroso (livello sonoro espresso in decibel) dal momento che questo viene attivato. E vi auguro che si attivi il meno possibile!

L’installazione di questi apparecchi può essere un “problema” nel caso debba essere abbinato a un monopattino elettrico, o un piccolo scooter a noleggio, semplicemente perché l’anti furto risulterebbe visibile, ma credo che con un po’ di fantasia e ingegno possiate trovare la giusta soluzione. Personalmente utilizzo questo KS-SF22R per la moto, e sono riuscito a nascondere la sirena sotto al serbatoio affianco la batteria, con le dovute precauzioni; dei distanziali in gomma e spugna. Vengono fornite delle strisce bi-adesive e alcune fascette. Qualche caratteristica tecnica di questi dispositivi: nessun parametro nello specifico da considerare, la sirena acquistata da me è dotata di 7 livelli di sensibilità, 113 dB (ed è un bel rumore), tasto SOS e complessivamente un’autonomia molto interessante.

La sirena funziona con tre batterie alcaline di tipo AAA, e con un utilizzo normale dura mediamente da 1 a 3 mesi. In standby invece anche sei. Il telecomando ha una batteria di tipo CR2032 (3V), anche se questo è un dato generico perché può variare da modello a modello. Comunque in generale sappiate che tali apparecchi lavorano con batterie tradizionali e sostituibili. L’autonomia del telecomando è notevolmente più lunga. Abbiate comunque l’accortezza di tenere sempre una di queste batterie di ricambio a portata di mano. Conclusioni? Utilizzo questo anti furto da diversi mesi e continuo a trovarmi bene. Il dispositivo non si aziona immediatamente infatti avverte il presunto “ladro” con un piccolo tono di allarme, per poi attivarsi veramente nel caso la moto ad esempio venga mossa nuovamente. Devo dire che questa funzionalità è essenziale in quanto spesso mi capita di tenere la moto fuori e che questa venga presa come cuccia per i gatti. Puntualmente questo tono di avviso li allontana.

Esteticamente poi il telecomando è molto carino, tutto è semplice da installare e utilizzare.
Non ci sono a mio avviso particolari negatività nell’utilizzare prodotti di questo tipo, del resto si tratta di una misura di sicurezza dal costo veramente irrisorio che quanto meno può scoraggiare eventuali ladri. Può essere installato anche in auto nascondendo la sirena all’interno del cofano motore, cassettini, sotto ai sedili e via discorrendo. Sono “piccoli” deterrenti o sirene aggiuntive al vostro eventuale sistema di allarma professionale o GPS. Ne trovate diversi su Amazon, più o meno tutti entro i 30€. Non credo sia sensato spendere più. Qualcosa è disponibile anche su Banggood.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here