ASIAMENG Smartwatch? Anche no.

0

Recensione rapida e concisa di un prodotto ormai obsoleto. Oggi parliamo di smartwatch branded ASIAMENG. Ma perché continuiamo a produrre prodotto del genere? A prescindere dalla questione legata al consumismo, che certo non è un bene per l’ambiente e anche inutile per la domanda di prodotti del genere, nel 2022 hanno ancora senso prodotti IoT così limitati a poche funzioni? Vi porto comunque la prova di questi due orologi praticamente identici ma che non portano alcun tipo di novità e non sono certo al passo coi tempi.

ASIAMENG: prodotti identici basati su VeryFitPro

Gli orologi a livello estetico si presentano discretamente, uno dei due ha un quadrante leggermente più sostanzioso ma stesso display e sensibilità al tocco. Entrambi hanno schermi da 1,4″ pollici e sono IP68. Hanno una buona longevità e sono resistenti, questo bisogna riconoscerlo, ho già testato prodotti identici sul lungo periodo e oltre ad essere tutto sommato affidabili sono in grado di resistere a un po’ di tutto. I due ASIAMENG sono identici nelle funzionalità ma ancora una volta i produttori hanno deciso di adottare soluzioni differenti per la ricarica, tra cui anche la basetta di ricarica, che seppur comoda è limitante. Credevo di aver già superato la fase di globalizzazione circa la cavetteria e invece… 

A livello software i due smarwatch si affidano al VeryFitPro, che a memoria direi che è lo stesso software utilizzato anche dagli smartwatch prodotti da Amazon, almeno la prima serie. E parliamo già di qualche tempo fa. Attenzione però, l’app in se non è male anzi, poi non vi è necessità di effettuare registrazioni anche se ovviamente ci sono dei consensi che vanno accettati. Nell’applicazione troveremo un po’ di tutto e i dati vengono sincronizzati automaticamente o anche manualmente.

Funzionalità? Praticamente nulla di nuovo infatti il monitoraggio è limitato alla frequenza cardiaca e ci sono assenze importanti come il monitoraggio dei livelli di ossigeno nel sangue o anche della pressione arteriosa, funzionalità aggiunte in IoT come il Bleutty. Il dispositivo poi non è neanche particolarmente reattivo e lo schermo poco luminoso rispetto ad altri. Funziona bene? Si funziona, come funzionano tutti gli smartwatch di qualche anno fa. In sostanza quindi la recensione non è possibile basarla semplicemente sul prodotto in se perché non avrebbe senso riportarla qui su queste pagine, piuttosto lasciarvi un avviso: se volete comprare oggi dispositivi intelligenti cercate qualcosa che sia davvero innovativo, che possa misurare temperatura corporea (direi in primis), e funzionalità che ritenete utili.

_______________

Sulla pagina di vendita su Amazon è riportato il monitoraggio del SpO2 e del mmHg.
Queste funzionalità non sono disponibili nei prodotti ricevuti da me, e onestamente non li ho mai visti in questi sistemi operativi.
Potrei sbagliarmi, ma certo non mi farebbe cambiare idea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here