HitPaw Edimakor include ora...

Rilasciato HitPaw Edimakor per Mac V2.6.0: generatore video AI, STT, TTS...

Hype: Buoni Regalo Amazon...

Prova a vincere 500€ in Buoni Regalo Amazon.it. HYPE presenta: La...

Amazon Luna: quanto costano...

Amazon Luna, ecco quanto costano gli abbonamenti. Vediamo in questo breve...

Che cos’è Amazon Luna:...

Che cos'è Amazon Luna; Brevissimi, cerchiamo di spiegare il funzionamento di...

Gli occhiali AR RayNeo X2 su Indiegogo, parte il crowdfunding

Gli occhiali AR RayNeo X2 debuttano nel crowdfunding globale...

The Infinite Inside, il prossimo titolo in Realtà Mista promette bene

The Infinite Inside è il prossimo titolo in Realtà...

app Spatial Support; Assistenza in tempo reale per Apple Vision Pro con TeamViewer

TeamViewer presenta l'app di assistenza in tempo reale per...

Press releases

OGGI: Gli ultimi comunicati stampa delle aziende

Corsair presenta il PC CORSAIR ONE i500

Compatto senza compromessi: CORSAIR presenta il PC CORSAIR ONE...

Nuovi accessori Meta Quest 3 Razer

Elevare la realtà virtuale a nuovi livelli: presentazione dei...

MSI presenta la ventola ARGB MPG EZ120

MSI presenta la ventola ARGB MPG EZ120 senza cavi...

Logitech G presenta la nuova tastiera da gioco PRO X 60 LIGHTSPEED

Logitech G PRO X 60 LIGHTSPEED Gaming Keyboard. E'...

Le nuove CORSAIR WS DDR5 RDIMM ECC

CORSAIR entra nel mercato delle workstation DDR5 con il...

Razer Kishi Ultra, il controller di gioco mobile definitivo per iPhone serie 15, Android e iPad Mini

Razer Kishi Ultra, un'aggiunta rivoluzionaria al mondo dei giochi...

Sofisticate esperienze di calcolo spaziale (AR/VR) sulla piattaforma Niloom.ai

La nuovissima piattaforma Niloom.ai. Crea, collabora e pubblica istantaneamente sofisticate esperienze di calcolo spaziale (AR/VR) direttamente su tutte le piattaforme. Tra cui Apple Vision Pro, Meta Quest e...

Raffreddamento rivoluzionario con la serie iCUE LINK TITAN

Raffreddamento rivoluzionario con la serie iCUE LINK TITAN: questi dispositivi...

CORSAIR Custom Lab è stato presentato al Computex 2024

CORSAIR pone le basi per il tuo stile con...

Rumors

Cos’è Apple Vision Pro: nel caso te lo fossi perso

Non siamo troppo lontani dal lancio ufficiale. Ma cos'è...

Apple Vision Pro: troppo complicato da produrre?

Apple Vision Pro, previsto ad oggi per marzo 2024,...

Fossil e Wear OS , divorzio all’orizzonte e poche altre novità

Fossil e Wear OS sono pronti a lasciarsi, come...

Samsung sarà Apple’s primary supplier per pieghevoli ed XR

Samsung punta a diventare Apple's primary supplier e si...

PS5 Pro aumento in raster del 60%?

PS5 Pro avrà un boost della GPU, vedremo un...

Tales of Kenzera: ZAU, un leak lo anticipa

Tales of Kenzera: ZAU è stato anticipato da un...

SHENXI Earbuds: il peggio del peggio

E con queste SHENXI continuiamo la carrellata di auricolari cinesi testati su questo Blog.
Partendo subito da un fatto strano, ma neanche tanto, ordinando queste SHENXI mi sono arrivati degli auricolari a casa che in realtà di questo brand non avevano nulla, infatti la scatola riporta semplicemente una sigla; BTH-258, ma di SHENXI neanche l’ombra. Anche nel manuale non si fa riferimento a questa azienda.

Come si presentano le “SHENXI

Ammettiamo che queste siano davvero le SHENXI Earbuds, nella confezione troveremo semplicemente un cavetto di ricarica micro-USB (quindi molto male) e dei gommini di scorta o di varie dimensioni, onestamente non ho verificato con attenzione ma sono certo che almeno un paio siano di dimensioni più piccole.

La scatola di presentazione è una delle più brutte mai viste su questa terra.
E’ un mix tra una pubblicità di un telefono cellulare negli anni novanta e un render uscito male. Anche all’interno non scherziamo visto che viene tutto contenuto in una plastica bianca di qualità scadente. Il manuale di istruzioni non è fatto male e ci spiega tutte le funzioni disponibili, ma non c’è alcun riferimento a dati tecnici, e non ho trovato neanche nulla che facesse riferimento a un’eventuale garanzia. Per fortuna almeno su questo Amazon ci viene incontro.

Ma almeno suonano?

Partiamo con l’associazione del dispositivo, intuitiva e molto rapida. Il dispositivo può essere trovato col come di TWS 5.0.
La solita voce femminile ci avvertirà che gli auricolari sono accoppiati e pronti a funzionare. Ho svolto diverse prove sia su YouTube che su Amazon Music, ma devo dire che c’è ben poco da salvare. La qualità è estremamente modesta e il volume è davvero basso, se siete abituati a prodotti almeno decenti non riuscirete mai ad ascoltare musica con queste SHENXI. Decisamente meglio le prove svolte in un contesto che più si addice a queste earbuds, ovvero la riproduzione della voce.

Su Prime Video mi sono concesso qualche Serie TV con la speranza di trovare un punto di salvezza a questi auricolari. Seguire un film o effettuare una conversazione sarà sicuramente più piacevole piuttosto che ascoltare musica. La voce è piuttosto chiara, i bassi sono presenti ma non ricoprono la scena di basse frequenze inutili, ma comunque la sensazione di ovattato è talvolta presente. A onor del vero c’è da considerare che alcune Serie TV hanno un audio decisamente mixato alla bene in meglio, mentre altre hanno delle voci eccessivamente pompate e irrealistiche.

Conclusioni

Le SHENXI sono auricolari costruiti con materiali economici e plasticosi, la custodia è uno dei case più brutti in assoluto e la qualità lascia molto a desiderare. La scelta di avere dei tasti fisici e non touch è apprezzabile, ma premerli è tutt’altro che comodo. Il display che indica lo stato di carica è uno specchietto per le allodole, mentre la qualità audio non è nulla di interessante, neanche nella fascia di prezzo sotto i 30€. C’è di peggio: mancano informazioni chiare e precise sui dati tecnici di queste cuffie, non si conoscono i dati relativi al tempo di ricarica e alla durata degli auricolari, non ci sono certificazioni, non c’è nulla. Insomma questi earbuds sono l’ultima cosa che andrei a consigliarvi di acquistare.

Fabio Nardozzi
Fabio Nardozzihttps://www.fabionardozzi.it
Ciao! Finalmente ho deciso di tornare online e parlare di quello che è in sostanza il mio mondo: tecnologia, informazione, gusto e buon vivere. Cerco di portare sempre contenuti ed approfondimenti di qualità, testando o navigando personalmente su ogni prodotto, sito web o servizio. Ci vediamo presto su queste pagine allora... un saluto.